Gallipoli

La visita alla “kalè polis” (la città bella) si dividerà in due parti: nella parte orientale visiteremo l’isoletta dove si sviluppa il borgo antico con le sue chiese, i palazzi storici e I vicoletti e nella parte occidentale per un momento di svago dove si passeggerà nella zona nuova e commerciale.
Entrando nella città vecchia ci accoglierà il porto sulla cui sinistra si trova la Fontana Greca del secolo XVI, dall’intricata simbologia ed emblema di Gallipoli; la cappella di Santa Cristina, luogo di devozione dei pescatori; Santa Maria del Canneto del secolo XVII. Proseguendo si trova l’imponente Castello Angioino Aragonese, sorto su più antiche fortificazioni.
Si varca il ponte del XVII secolo per entrare nel nucleo antico della città e si ammireranno il Palazzo barocco del Seminario, il palazzo Balsamo e la Cattedrale di S. Agata.
Più avanti altre interessanti chiese e palazzi storici. Per citarne alcuni: S. Giuseppe (o S. Chiara), S. Francesco del Seicento, custode di interessanti opere, Chiesa della Purità, Chiesa di S. Domenico, Chiesa delle Anime e del Carmine.
Tornati indietro, si esce da Gallipoli vecchia ripercorrendo il ponte, ma l’itinerario non è ancora completo senza una visita nell’entroterra.
Ci si ritrova nel Borgo, progettato a fine Settecento, ma realizzato solo nel corso dell’Ottocento per venire incontro alla crescita demografica, insostenibile ormai per la città vecchia.
Percorso dell’itinerario turistico
Fontana Greca, Cappella di Santa Cristina, Santa Maria del Canneto, Castello aragonese, Riviera C. Colombo, Chiesa di San Francesco di Paola Torri di San Giorgio e San Benedetto Palazzo Tafuri, Chiesa della Purità, Chiesa di San Francesco d’Assisi, Chiesa di S. Maria degli Angeli, Chiesa del Crocifisso, Chiesa di S. Domenico al Rosario, Chiesa delle Anime, Palazzo Ravenna, Chiesa del Carmine, Palazzo del Seminario, Cattedrale, Chiesa di Santa Teresa d’Avila, Chiesa di Santa Chiara e l’ex Oratorio dell’Immacolata (Sant’Angelo).

La visita guidata è indicata:
A) per gruppi organizzati di adulti;
B) per scuole di ogni ordine e grado.
La visita guidata è modulata in base alla tipologia dei gruppi ed all’ età degli alunni.

Durata del percorso: 3 ore circa (incluso spostamenti).

CONDIVIDI - SHARE