Ostuni, donne generatrici di cultura

Il centro storico di Ostuni è un luogo suggestivo sospeso nel passato; nei suoi vicoli, nelle sue piazze, davanti alle sue chiese la storia e l’arte diventano un tutt’uno e offrono ai visitatori scorci meravigliosi. In tale contesto ben si inseriscono figure storiche di straordinario fascino che “Ostuni: donne generatrici di fede, storia e cultura” vuole far conoscere e approfondire soffermandosi su quei luoghi dove la donna è stata “generatrice” di cultura, arte e storia come: il Santuario della Madonna della Nova con l’immagine della Madonna Nikopeia, il Museo delle Civiltà Preclassiche con il ritrovamento di una donna risalente a 28000 anni fa e l’episcopio custode delle tracce di Isabella d’Aragona e Bona Sforza.

Percorso
prima tappa della visita sarà il Santuario della Madonna della Nova, con visita alla chiesa e alla grotta, quindi si proseguirà per il centro storico, partendo da viale Oronzo Quaranta (Santa Maria della Stella, Concattedrale, episcopio, Museo delle Civiltà Preclassiche) e si concluderà in Piazza della Libertà.
Percorso tematico per…
Il percorso è indicato per gli studenti di ogni ordine e grado e per chiunque ne faccia richiesta.
Durata del percorso
Da stabilire in base alle esigenze del richiedente.

CONDIVIDI - SHARE